Trauma cranico con perdita di coscienza

Domande e risposteCategoria: Danni biologiciTrauma cranico con perdita di coscienza
Anonimo ha scritto 7 anni fa

Salve! Nel 08/11/2010 ho subito un infortunio. Il mese prossimo (fine maggio-2011) devo chiudere con l’INAIL, che per tutto questo periodo (cca. 6 mesi) mi ha assistito e curato bene i miei interessi legali. Adesso vorrei sapere gentilmente se mi potete fare un calcolo estimativo dei punti di invalidita e del danno biologico che mi aspetta, tanto per trovarmi informato nel monento in qui andrò per la chiusura della pratica. Ecco a voi tutte le coordinate necesarie: ho 41 anni, sono sposato, ho due figli a carico e lavoro da più di 6 anni in agricoltura per la stessa azienda. Cartella clinica: trauma cranico con perdita di coscienza, frattura tt sx e delle ossa nasali, contusioni ed escoriazioni multiple, ferita lunnce naso,frattura calcagno sin, frattura bimalleolare composta caviglia sin. Ricoveri e interventi: 08/11/2010-20/11/2010 sutura, medicazione, TC cranio; 18/11/2010 intervento di ” Riduzione e sintesi con fissatore esterno, vite e filo di K”. Il 21/02/2011-rimozione filo di K e fissatore. Dal 28/02/2011 al 07/04/2011 ricovero per la riabilitazione. Il 23/05/2011- rimozione vite. Devo aggiungere che il naso è rimasto legermente spostato verso destra con una cicatrice visibile, i movimenti del arto inferiore sin. non sono al 100%, avendo esiti dolorosi. ”Modo grosso”, posso dire che sarebbero queste le coordinate per poter farmi un’idea di cosa devo sapere e cosa mi potrebbe aspettare come danno biologico. Grazie di cuore!
Roberto