RISARCIMENTO ALL’OSPEDALE

Domande e risposteCategoria: Cause di malasanitàRISARCIMENTO ALL’OSPEDALE
Anonimo ha scritto 3 anni fa

Gentile dottore in data 22.06.2015 ho trasmesso una denuncia di sinistro con tutti gli esami fatti personalmente ,
vorrei sapere se avrò buone possibilità di essere risarcito:
 
“”in data 22.06.2015 ho trasmesso una denuncia di sinistro contro l’ospedale di Manerbio per i seguenti fatti:
 
IN DATA 14.06.2015 ORE 12 SONO SCIVOLATO CON LE SCARPE ACCIDENTALMENTE DALLE SCALEBAGNATE DALLA PIOGGIA,BATTENDO LO SPIGOLO DEL MARMO(TESTIMONI MIO PADRE E VICINO DI CASA)
IN DATA 16.06.2015SONO STATO TRASPORTATO CON MASSIMA URGENZA IN AMBULANZA CON 118 PRESSO IL PRONTO SOCCORSO DI MANERBIO, E DOPO UN ACCURATA VISITA DAL MEDICO ACCERTANTE , SI è STATO PRATICATO DEI CONTROLLI AI RAGGI X E UNA REGOLARE VISITA ORTOPEDICA.
PUR AVENDO RIPETETUTAMENTE EVIDENZIATO AI MEDICI CHE IL DOLORE PERSISTEVA DALLE SCOSSE DEI NERVI AL DORSO LOMBARE SX , QUESTI MI RIMANDANO A CASA ALLE ORE 11.05
RITORNO A CASA E SEMPRE PEGGIORATO E INDOLENZITO NEI MOVIMENTI CONTINUI CHIAMATE ALLA GUARDIA MEDICA AL QUALE NON VOLEVA PIu’ FARE NESSUNA TERAPIA POICHE’ SECONDO LORO ERA RISCHIOSO PER I RENI E LO STOMACO.
MI SONO RECATO IN DATA 17.06.2015 ORE15.40 DAL MEDICO CURANTE CHE MI PRESCRISSE UNA RISONANZA MAGNETICA LOMBOSACRALE CON SEQUENZA STIR , AL QUALE L’UNICA DISPONIBILITA’ ERA IL 20.06.2015 ORE 11.30
IN DATA 19.06.2015 MENTRE SCENDEVO DALLE SCALE APPOGGIANDOMI ALLA RINGHIERA FATICOSAMENTE , PER RAGGIUNGERE IL MIO GARAGE, AD UN CERTO PUNTO SONO RIMASTO SVENUTO, E IL MIO VICINO DI CASA MI HA SOCCORSO FACENDOMI CORICARE SUL DIVANO IN CASA POICHE’ SONO RIMASTO BLOCCATO ALLA SCHIENA E DAI DOLORI GONFIATI SEMPRE ALLA PARTE DOLOROSADEL DORSO LOMBARE SX.
TRASPORTATO IN AMBULANZA CON L’AUTORIZZAZIONE CENTRALE OPERATIVA, MI HANNO RIPORTATO ALL’OSPEDALE DI
MANERBIO ALLE ORE 16:13 , AL QUALE IL MEDICO ACCENTANTE PUR ESSENDO SOFFERENTE DI DOLORE E FACENDOLO VEDERE IL GONFIORE DEL DOLORE SEMPRE EVIDENZIANDOLO , MI
DISSE CHE LA RISONANZA PER L’OSPEDALE NON SI PUO’ FARE , E UN NEUROCHIRURGO NON C’ERA COME FIGURA PROFESSIONALE.
oLTRE A NON AVERMI E SOTTOLINEO(IN PIENO DOLORE), DATO NESSUN FLEBOO ANTIDOLORIFICO VIA INTRAMUSCOLO, E MI RIMANDA AI
RAGGI X E UN ALTRA VOLTA DA UN ORTOPEDICO (DIVERSO DAL PRIMA VISITA), CHE QUESTA VOLTA MI PRESCRIVEVA UNA MORFINA (ADDIRITTURA) TARGIN 5 MGG,
INFINE MI RIMANDONO A CASA ALLE 17:53″
 
 
Nel frattempo ho fatto diversi esami, che le allego…
Grazie per la sua risposta e della sua bontà , anche perché nel sito medicina Italia tutta la descrizione non bastava
Cordiali saluti
Dellanoce
 
n.B= A BREVE AVRò LA VISITA MEDICO LEGALE DELL’OSPEDALE DOVE è UBICATO IL SINISTRO