Peritonite e infezione post parto

Domande e risposteCategoria: Cause di malasanitàPeritonite e infezione post parto
Anonimo ha scritto 8 anni fa

UNA MIA AMICA HA DA POCO PARTORITO CON TAGLIO CESAREO IN UNA CLINICA PRIVATA. DOPO POCO E’ ARRIVATA LA FEBBRE MA NONOSTANTE LA TERAPIA ANTIBIOTICA ACCUSAVA FORTI DOLORI AL BASSO ADDOME E FEBBRE PERSISTENTE. NONOSTATNTE QUESTO DOPO 4 GG. DALL’INTERVENTO E’ STATA DIMESSA CON FEBBRE IN ATTO E DOLORI IN CORSO. IL MARITO HA INSISTITO E HA RICHIESTO DEGLI ULTERIORI ACCERTAMENTI MA NON E’ STATO ASCOLTATO. DOPO POCHE ORE DALLA DIMISSIONE LA FEBBRE E’ DI NUOVO SALITA A 39.6 E IL MARITO L’HA PORTATA IN UN ALTRO OSPEDALE DOVE LE E’ STATA RISCONTRATA UNA PERITONITE E UNA FORTE INFEZIONE ED E’ STATA OPERATA DI NUOVO. SECONDO LEI IL TRIBUNALE DEL MALATO BASTA PER ESSERE BEN SEGUITI DOPO UNA ESPERIENZA SIMILE? QUESTI MIEI AMICI SONO STRANIERI, BEN INTEGRATI MA NON SI POSSONO CERTO PERMETTERE UN LEGALE A PAGAMENTO COME DEL RESTO L’80% DEGLI ITALIANI. GRAZIE PER LA SUA CONSULENZA GRATUITA.