Operazione menisco

sara ha scritto 6 mesi fa

salve 
molti anni fa ho accusato un dolore al ginocchio dovuto ad un infortunio sportivo fatte varie risonanze e sembrava che la rotula fosse leggermente fuori asse e mancava pochissima cartilagine il primo medico mi segnò una terapia per mantenere la cartilagine . Poi altre visite con diagnosi da poco . A dicembre 2016 passo una visita da un chirurgo ortopedico che mi prescrive un’altra risonanza e da li viene fuori che il problema è il menisco e quindi da operare , Fatta l’operazione io chiedo a lui se la rotola e la cartilagine sono regolari la sua risposta è stata che era tutto apposto , oltre al menisco ha tolto la plica  . Nella cartella clinica non ce scritto molto…Adesso dopo 1 anno sono tornata da lui perchè ho molto più dolore rispetto a prima dell’operazione . I dolori sono tornati sin da subito dopo l’intervento , fatto presente a lui e dicendo che per stare bene ci vuole un pò di tempo . Durante la visita ha detto che probabilmente il ginocchio è infiammato e quindi mi ha prescritto antinfiammatori e tecar e dopo aver fatto questo fare una risonanza e tornare da lui… Fatto tutto torno da lui e tira fuori che la rotola non è in asse e manca la cartilagine . Lui mi avrebbe solo segnato delle iniezioni di acido…
Dopo queste parole sono andata da un professore molto conosciuto portandoli tutti i referti dall’inizio alla fine … Visita molto attenta ,ha letto tutti i referti e ha detto che il menisco non era da operare e non doveva essere tolta la plica perchè non era quello il problema…mi ha diagnosticato la iperpressione femoro-rotulea e devo affrontare un’operazione per riallineare la rotula e riformare la cartilagine con le staminali adulte . Questo problema c’e sempre stato nel ginocchio…sono una ragazza di 24 anni…
 
Vorrei sapere se fosse possibile denunciare l’accaduto o se è possibile far qualcosa…
 
la ringrazio , saluti