MENU

Non conformità da parte del direttore sanitario

Domande e RisposteCategoria: AltroNon conformità da parte del direttore sanitario
Anonimo ha scritto 5 anni fa

Egregio Dottore,sono un ‘infermiere professionale e lavoro in una struttura privata convenzionata;
Durante un intervento chirurgico per la rimozione di una cisti sebacea al cuoio capelluto il chirurgo e lo strumentista inquinavano il campo operatorio e loro stessi toccando parti non sterili del campo operatorio, a seguito di una mia trascrizione all’interno della cartella infermieristica ove affermavo che non era garantita la sterilità ma il chirurgo decideva comunque di proseguire, ricevevo una non conformità da parte del direttore sanitario con la seguente motivazione:
-Analizzato il referto e la tipologia di intervento ritengo scorretta ad una prima valutazione la nota dell’infermiere in quanto si ritiene sia rilevante dal punto di vista Medico Legale e metta a rischio immotivatamente la struttura; i commenti inseriti dall’infermiere sarebbero lenitivi ed inappropriati per la struttura.
Io ho ribadito che ho eseguito quanto descritto all’interno della ceck list di sala operatoria prevista dal Ministero della Salute in cui vi è la necessità di verificare la sterilità…
-Cosa ne pensa?
Ringraziandola fin da ora per la cortese
Distinti Saluti
David

1 Risposte
Dott. Silvio Savoia ha risposto 5 anni fa

Caro Davide,
hai fatto il tuo dovere e mi complimento con te per la tua onestà e correttezza professionale.
Se la struttura non garantisce le condizioni di sterilità per i suoi assistiti, deve assumersi le sue responsabilità, al di là di quello che dicono i medici che lavorano con te.
Se hai bisogno di essere assistito in un eventuale procedimento, sono a tua disposizione.
Cordialità
Dott. Silvio Savoia