MENU

Ispessimento ecografico medio-intimale sugli assi caroidei

Domande e RisposteIspessimento ecografico medio-intimale sugli assi caroidei
Anonimo ha scritto 7 anni fa

Salve dottoressa,
vi scrivo per conto di mia nonna che ha 87 anni.
Ella ha eseguito a Rossano Cs un eco-color-doppler dove si evince un diffuso
ispessimento ecografico medio-intimale sugli assi caroidei e succlavio-
vertebrali bilateralmente in assenza di stenosi emodinamicamente significative
a sx. Stenosi morfologiche del 35%-40% c.i dx non emodinamicamente
significative.
Che significa? In cosa incorre? Quanto è invalidante?
Ancora esiste differenza a livello invalidante fra disturbo depressivo con tratti isterici di personalità e disturbo dell’adattamento con alterazione dell’emotività e della condotta in soggetto con tratti isterici di personalità.
Grazie anticipatamente.
Domenico Vennari

1 Risposte
Dott. Silvio Savoia ha risposto 7 anni fa

Caro Domenico,
in primis ti preciso che sono dottore e non dottoressa. Il danno vascolare che mi segnali non è poco invalidante, visto che mancano stenosi emodinamicamente significative. Per quanto riguarda il danno psichico, il disturbo dell’adattamento con alterazione dell’emotività e della condotta in soggetti con tratti isterici di personalità è piu’ grave rispetto al semplice disturbo depressivo con tratti isterici di personalità.
Cordialità