Invalidità e prepensionamento

Domande e risposteCategoria: Invalidità civileInvalidità e prepensionamento
Anonimo ha scritto 7 anni fa

Il mio medico curante mi ha convinto di richiedere invalidità civile per poter anticipare la pensione di vecchiaia avendo io 63 anni e disoccupato da 2, licenziato in seguito a problemi di salute.
Secondo il mio medico non avrei problemi a raggiungere 80% invalidità necessario per l’anticipo pensione per i seguenti problemi:
1) BPCO 2 stadio Gold accertata nel 2011 (tabella invalidità DM 1992 codice 6455 percentuale 75%)
2) emorroidi (codice 6101 percentuale 10%)
3)seri problemi di memoria breve (MOTIVO PER CUI LICENZIATO) intervenuti in seguito a TIA e successivo accertamento di lesioni iscehmiche tramite RMN e dei suddetti problemi mnesici tramite visite neurologiche con relativi test(codici 1102 o 1103 con percentuale variabile da 11% a 30%)
4) soffro inoltre di uncoartrosi con problemi di vertigini e di un aneurisma sottorenale attualmente di 3,5 cm.
Ma secondo il mio medico le sole BPCO + problemi di memoria mi darebbero diritto alla percentuale del 80%.
Ebbene nei giorni scorsi sono andato alla visita per accertamento dell’invalidità civile ma la commissione non ha neppure ritirato le copie degli esami e visite relative alla BPCO, aneurisma,emorroidi e uncoartrosi ma solamente delle disfunzioni mmesiche.
A questo punto penso che non mi verrà riconosciuto il 75% che la tabella ministeriale DM febbraio 1992 prevede per la BPCO.
Cosa posso fare in tal caso? Possono non tener conto di quanto satbilito per legge relativamente alla BPCO?
Grato per l’attenzione Vi ringrazio fin d’ora per la risposta
Cordialmente
Silvano Sbrenna