Invalidità concorrente e aggravante / Sig. ANCA

Domande e risposteCategoria: Danni biologiciInvalidità concorrente e aggravante / Sig. ANCA
Anonimo ha scritto 3 anni fa

Invalidità concorrente e aggravante / Sig. ANCA
Alla cortese attenzione del Medico :
Oggetto : Concause d’invalidità ai postumi di infortunio sul lavoro con una manifestazione di concorrenza in situazioni patologiche che aggravano ulteriormente l’invalidità . Incidente che provoca ulteriore danno che insiste su uno stesso complesso anatomo/funzionale , nel caso di specie caviglia sx danno esistente (2007) e successiva concausa postuma di invalidità del ginocchio dx ( operazioni nel 2009/2015 ) . Lo scrivente infortunato INAIL   nell’anno 2007   per una caduta accidentale con esiti fratturativi pseudo-artrosi astragalo caviglia sinistra ha riportato una percentuale d’invalidità del 14%, quindi indennizzo in capitale .Successivamente l’infortunato nell’aprile del 2009 ha subito un’intervento di protesi totale al ginocchio dx e successivamente nel marzo del 2015 di revisione protesi totale sempre del ginocchio dx . A seguito di domanda di aggravamento del Dicembre 2015 con la consulenza del mio medico legale ed il medico dell’INAIL nel Gennaio del 2016 si è stabilito una percentuale in rendita del 19%. La menomazione dell’apparato osteo-articolare viene quantificata solamente per la caviglia sinistra. Nell’esame della menomazione i due medici legali citano solamente l’evento attribuendo l’invalidità solamente alla caviglia sinistra . Domando : essendo la menomazione postuma del ginocchio destro di rilevanza concorrente ed aggravante riguardo la menomazione di origine lavorativa L’infortunato de quo può chiedere un ’indennizzo con un punteggio superiore .   angelo_carpignano@libero.it
Milano due /2016