MENU

Intervento a ginocchio tecnicamente sbagliato

Domande e RisposteCategoria: RisarcimentiIntervento a ginocchio tecnicamente sbagliato
Anonimo ha scritto 6 anni fa

mio figlio ha avuto a settembre 2011 un intervento al lca ginocchio sx,dopo un incidente calcistico.viene operato al san giovanni di roma con la tecnica del tendine rotuleo.Dopo i controlli di rito,a gennaio,quindi dopo 4 mesi la dottoressa che lo ha operato da il via libera per la ripresa degli allenamenti mirati per il completo recupero atletico e la ripresa dell’attività sportiva.A marzo,comunque mio figlio ha ancora fastidio al ginocchio,alcuni esercizi non riesce a farli,il quadricipite nonostante gli sforzi dei preparatori atletici non si “gonfia”e i test indicano dei significativi deficit che non consentono la ripresa appieno dell’attività.Ad aprile,gli stessi preparatori chiedono un consulto alla dottoressa spiegando le difficoltà incontrate.Alla fine del consulto la dottoressa assicura che il ginocchio è a posto,di lavorare a quel punto solo per il recupero del gesto tecnico e di non sovraccaricare di lavoro il ginocchio.Stà di fatto che dopo circa un mese alla prima partitella di allenamento il ginocchio di mio figlio cede.A quel punto decidiamo di chiedere un parere a due specialisti (MARIANI E VENTURA)i quali diagnosticano che il ginocchio è lasso ed è necessario una revisione.Dopo varie discussioni con la società,mio figlio viene operato a luglio ed ora sembra avviato al completo recupero.Gli ortopedici che l’hanno operato hanno riferito che il tendine non ha mai fatto la funzione del legamento in quanto l’intervento è stato “tecnicamente”sbagliato..era stato posizionato in modo errato e probabilmente si era lesionato già dopo tre o quattro mesi dall’operazione.A riprova il fatto che non si è trattata di una revisione,non hanno dovuto nemmeno togliere la vite posta sulla parte femorale in quanto non serviva.Volevo sapere a questo punto se,con un parere medico legale si possa intentare causa per il risarcimento,visto che oltre al danno fisico si è avuto anche un danno psicologico e di opportunità data l’assenza dai campi di gioco di un anno abbondante. Grazie.
Giovanni D’Elia

1 Risposte
Dott. Silvio Savoia ha risposto 6 anni fa

Caro Giovanni,
sono disponibile a darti un parere gratuito sulla possibilità di richiedere un risarcimento dei danni.
Se vuoi, mandami un tuo recapito telefonico, oppure contattami negli orari d’ufficio ai numeri:
081/8781063
081/5584905
335/8305930
331/4398288
334/6074448
Cordialità