ingiusta chiusura infortunio sul lavoro

Domande e risposteCategoria: Infortuni sul lavoroingiusta chiusura infortunio sul lavoro
Giovanni ha scritto 11 mesi fa

Egregio Dottore,
Vorrei chiederle un parere medico legale in merito ad un infortunio sul lavoro che mi è capitato il giorno 06/11/2017.
L’infortunio è avvenuto nell’azienda dove lavoro dopo lo spostamento di alcune scatole da un bancale posto sul pavimento ad un carrello a rotelle alto circa 90cm, e prima di tali spostamenti non avevo alcun dolore ne’ sintomo.
Nel verbale di pronto soccorso che attesta l’infortunio sul lavoro è chiaramente specificato dall’ortopedico che l’infortunio è stato causato da un movimento scoordinato del lavoratore e che in caso di persistenza dei sintomi bisognava effettuare RMN e conseguente visita specialistica.
Alla visita di controllo effettuata nella sede INAIL in data 09/11/2017, mi sono presentato con collare e in evidenti condizioni di salute precaria. Il medico incaricato della visita, senza avermi fatto alcuna domanda sulle condizioni di salute e senza avermi visitato, ha deciso di mandarmi al lavoro dopo avermi dato altri 6 giorni di prognosi.
A causa dei forti dolori, vertigini e forti mal di testa derivanti da tali problemi, non potevo certo rientrare al lavoro e così ho dovuto rivolgermi al mio medico di base il quale mi ha prescritto ulteriori giorni di malattia e, come da indicazioni verbale di PS, una RMN urgente che ho già effettuato. Inoltre a breve effettuerò visita specialistica.
Nel frattempo, trovando ingiusto il comportamento poco professionale tenuto da INAIL,  ho fatto ricorso alla stessa chiedendo di riaprire l’infortunio e specificando tali motivazioni che le ho spiegato. Mi hanno risposto dicendo che potranno esaminare la mia domanda solo al pervenimento di apposita relazione medico-legale da cui risulti che l’evento del 06/11/2017 sia da riconoscere come infortunio sul lavoro.
Secondo lei posso ottenere qualcosa presentando tale documentazione?E’ possibile che venga riaperta la pratica di infortunio?

In attesa di un gradito riscontro porgo cordiali saluti.