Indennità di frequenza

Domande e risposteCategoria: Invalidità civileIndennità di frequenza
Antonella ha scritto 2 mesi fa
Salve, mia figlia,16 anni, è affetta da Cheratocono (malattia rara e degenerativa della cornea).

Ultimamente ha grossi problemi con la vista, e con gli occhiali non è più possibile correggere (all’occhio destro ha meno di 1/20 e sinistro invece va meglio 7/10 e sta provando le lenti a contatto rigide sclerali). Abbiamo fatto la domanda per l’indennità di frequenza, visto le difficoltà a studiare  ma ci è stata respinta. Vorrei sapere gentilmente se è il caso intraprendere il ricorso, visto che il Cheratocono, anche se una malattia rara e progressiva, si può correggere, anche se con difficoltà, con lenti sclerali? Per l’indennità di frequenza si usano le stesse tabelle di percentuali  invalidità per ciechi? Grazie per eventuale risposta

1 Risposte
Dott. Silvio Savoia ha risposto 2 mesi fa
Salve!
L’indennità di frequenza non dipende dalla malattia, ma dal grado di perdita del visus. In questo caso si utilizzano le tabelle dell’invalidità civile.
Cordialità 
dott. Silvio Savoia