MENU

Incompetenza medica

Anonimo ha scritto 6 anni fa

Egregio Dottore mi chiamo Cosimo e la contatto in merito alle condizioni di salite di mia madre,siamo di Eboli nel salernitano , in breve a novembre a mia madre dato che i valori del diabete non erano piu’sotto controllo il diabetogo le prescriveva un nuovo farmaco contenente metformina mia madre ha da subito avvertito forte diarrea e vomito allertato il diabetologo il quale ci liquidava con un aumento del dosaggio mal sopportato da mia madre che nel giro di qualche settimana si allettava chiamato il medico di famiglia il quale scambiava i sintomi per influenza le prescriveva in farmaco contro il vomito Plasil le condizioni di mia madre sono ulteriormente peggiorate fino ad arrivare quasi morta all’ospedale di Eboli che diagnosticava IRA DA ITTERO le veniva salvata la vita con una dialisi poi si trasferiva presso l’ospedale di. Curteri dove dopo un mese di digiuno le veniva applicato uno stent alle vie biliari senza avere una precisa diagnosi la si dimetteva con consiglio di consultare altro chirurgo il quale un mese dopo diagnosticava Ampulloma delle vie biliari guardando la semplice tac e prescrivendo il delicato intervento chirurgico di ampulloctomia,Non avendo avuto fiducia nel professionista ci siamo rivolti ad altro ospedale San Carlo di potenza il quale dopo approfonditi esami durati circa tre mesi escludeva la precedente diagnosi,oggi mia madre sta subendo un delicato intervento chirurgico al pancreas.Caro dottore vorrei avere giustizia sapendo che ne il diabetologo ne il medico di famiglia hanno mai preso in esame il concetto di segnare esami del sangue prima di dare dei farmaci,mia madre E’ arrivata quasi morta ed e’ tutti documentabile con le cartelle cliniche e soprattutto il chirurgo come poteva diagnosticare un intervento chirurgico senza esami approfonditi? Spero che lei possa aiutare la mia famiglia ad avere un po’ di giustizia.
Cosimo

1 Risposte
Dott. Silvio Savoia ha risposto 6 anni fa

Caro Cosimo,
se vuoi inviarmi tutta la documentazione sanitaria che puoi raccogliere,
non traslasciando nulla, provvederò a darti un parere gratuito.
Cordialità