MENU

Inabilità permanente e assoluta

Domande e RisposteCategoria: Malattie professionaliInabilità permanente e assoluta
Anonimo ha scritto 6 anni fa

Salve, dopo anni di TAC, Risonanze, Lastre, visite specialistiche, Ortopediche, neurochirurgiche visite da Commissioni Mediche di Verifica ecc ecc mi è stata accertata la seguente patologia: “grave riduzione della funzionalità del rachide lombare con neuropatia periferica da protusioni discali multiple lombari e listesi anteriore di L5 su S1 di 1° grado” vorrei sapere se è possibile, a quale percentuale di danno biologico, corrisponde la mia patilogia, accertatami per malattia professionale per causa di servizio Tab A 5 cat(60%), mandandomi in pensione per inabilità permanente e assoluta a tutti i servizi.
ringrazio anticipatamente
buona giornata.
Franco

1 Risposte
Dott. Silvio Savoia ha risposto 6 anni fa

Caro Franco,
il 60% (sessanta per cento) riconosciuto per causa di servizio (5° cat-Tabella A), non corrisponde al danno biologico che, in modo ESTREMAMENTE ORIENTATIVO, potrebbe aggravarsi intorno al 45-50% (quarantacinque-cinquanta per cento). Spero che tu ti renda conto delle mie difficoltà nel proporre una percentuale, senza averti né visitato, né “studuiato” il tuo caso.
Prendi pertanto tutto con il “beneficio dell’inventario”.
Cordialità.