Idoneitò al servizio

Massimo ha scritto 2 anni fa

Buongiorno,
sono un militare in servizio permanente. Sono stato sottoposto a intervento per un neurinoma acustico dal quale ho in seguito riportato un’ipoacusia monolaterale. Chiedo se, in base alla seguente normativa e al mio stato di salute dovrei essere giudicato idoneo o no al lavoro?.
Ringraziando porgo cordiali saluti.
 
Normativa:

  1. DECRETO 4 giugno 2014

Approvazione della direttiva tecnica riguardante l’accertamento delle imperfezioni e infermita’ che sono causa di non idoneita’ al servizio militare e della direttiva tecnica riguardante i criteri per delineare il profilo sanitario dei soggetti giudicati idonei al servizio militare.
 
2) Le ipoacusie monolaterali con perdita uditiva, calcolata sulla medie delle quattro frequenze fondamentali (500 – 1000 – 2000 – 3000 Hz) uguale o maggiore di 50dB, trascorso, se occorre, il periodo di inabilita’ temporanea.
Rientrano in questa fattispecie:
– le ipoacusie monolaterali pari all’entita’ sopraindicata.
E’ necessario per il giudizio diagnostico l’esame audiometrico1 .
1 L’esame audiometrico va sempre effettuato tostando bilateralmente le seguenti frequenze: 250 500 1000 2000 3000 4000 6000 8000 Hz.
3) Le ipoacusie bilaterali con percentuale totale di perdita uditiva (P.P.T.) maggiore del 40%, trascorso, se occorre, il periodo di     inabilita’ temporanea.
Rientrano in questa fattispecie:
– la sordita’ prelinguale;
– le ipoacusie bilaterali dell’entita’ sopra indicata con P.P.T. calcolata secondo i criteri indicati nella tabella di seguito riportata:
 
CALCOLO DELLA PERCENTUALE DI PERDITA UDITIVA BILATERALE TABELLA

 

 

500

1000

2000

3000

%

0

0

0

0

0

%

5

1.25

1.75

1

1

%

10

2.50

3.50

2

2

%

15

3.75

5.25

3

3

%

20

5

7

4

4

%

25

6.25

8.75

5

5

%

30

7.50

10.50

6

6

%

35

8.75

12.25

7

7

%

40

10

14

8

8

%

45

11.25

15.75

9

9

%

50

12.50

17.50

10

10

%

55

13.75

19.25

11

11

%

60

15

21

12

12

%

65

16.25

22.75

13

13

%

70

17.50

24.50

14

14

%

75

18.75

26.25

15

15

%

80

20

28

16

16

E’ necessario per il giudizio diagnostico l’esame audiometrico2 .
 
2 L’esame audiometrico va sempre effettuato tastando bilateralmente le seguenti frequenze: 250 500 1000 2000 3000 4000 6000 8000 Hz.
 
AVVERTENZA
La P.P.T. (perdita percentuale totale) biauricolare sulle frequenze 500, 1000, 2000, 3000 e 4000 Hz, si determina mediante la seguente formula:
[(orecchio migliore x 7 + orecchio peggiore) / 8] + valore ponderale del 4000 Hz dove il valore ponderale del 4000 Hz, prendendo in considerazione solo il valore piu’ grave tra i due orecchi, e’ cosi’ definito:
– 5 per perdite in dB comprese fra 25 e 34
– 8 per perdite in dB comprese tra 35 e 59
– 12 per perdite in dB uguali o superiori a 60
 

  1. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 dicembre 1981, n. 834 _ pag.22

usato per la valutazione dell’idoneità al servizio dei militari già in servizio permanente, credo che la mia condizione attuale sia inquadrata nella:
TABELLA A – OTTAVA CATEGORIA – Sordita’ unilaterale assoluta e permanente o ipoacusia unilaterale con perdita uditiva superiore al 90% (voce gridata ad concham) accertata con esame audiometrico,
La stessa direttiva dice che una menomazione ascrivibile ad una 6a categoria (o addirittura inferiore) può anche comportare un giudizio d’inidoneità se la residua efficienza fisica non consente l’espletamento delle attività proprie del servizio militare.
Le invio gli ultimi esami effettuati con altra mail in quanto non sono riuscito con questa.