MENU

Frattura omero destro

Anonimo ha scritto 8 anni fa

Buongiorno, a luglio 2010 ho avuto un incidente stradale con frattura omero dx,inserimento fili di KIRSCHNER,una costola incrinata,ferita lacero contusa abbastanza vasta spalla dx con conseguente medicazione in sala operatoria (7/8 volte in anestesia generale) e applicazione V.A.C sulla ferita e chirurgia plastica finale.(Circa 40 gg di ricovero Ospedaliero) Dimesso i primi di settembre con continue medicazioni ferita in chirurgia plastica presso ospedale,sono in attesa di visita Fisiatrica e relativa fisioterapia.
E’ possibile quantificare il danno subito e relativo risarcimento come danni da terzo trasportato..? (non avevo la cintura di sicurezza allacciata)
Grazie.
Roberto

1 Risposte
Dott. Silvio Savoia ha risposto 8 anni fa

Caro Roberto,
per quantificare il suo danno, dobbiamo aspettare che gli esiti si stabilizzino (lei è ancora in terapia fisica). Naturalmente, dovrei visitarla in epoca successiva. Le spetta certamente il risarcimento anche se la sua corresponsabilità nel determinare il danno (mancanza della cintura) ne comporterà una riduzione che un eventuale Magistrato valuterà (20%, 30%).
Cordialità.