frattura clavicola

Anonimo ha scritto 3 anni fa

Buongiorno,
mia figlia 13enne, durante una partita di rugby organizzata dalla scuola presso una struttura salesiana, ha subito la frattura del terzo medio della clavicola.
La frattura è ormai guarita, dopo circa 2 mesi durante i quali ci siamo fatti carico di spese mediche e di viaggio, in quanto l’ospedale a noi più vicino ha indirizzato mia figlia presso un ospedale che dista circa 200 km..
La struttura che ha ospitato l’evento sportivo si è offerta, tramite la propria assicurazione, di farsi carico di tutte le spese mediche documentate. Tenuto conto però che le spese documentate consistono, per fortuna, nei soli ticket asl, vi chiedo se effettuando una visita medico/legale potrei ottenere un risarcimento per il danno biologico subito da mia figlia per rientrare nelle spese affrontate, considerando che la frattura della clavicola si è consolidata con una “lieve sovrapposizione dei monconi ossei di frattura con callo osseo discretamente rappresentato”. Oppure mi conviene lascial perdere e non affrontare ulteriori spese?
Grazie.
Cordiali saluti.