Ernie cervicali

Fabio ha scritto 3 anni fa

Salve, ho 36 anni e due anni fa ho subito un tamponamento in autostrada ( la mia velocità di percorrenza era di circa 60Km/h e la velocità del veicolo tamponante di circa 130Km/h o superiore) e da allora ho disturbi e giramenti di testa mai provati prima.
Da una risonanza magnetica fatta a distanza di un anno e mezzo dall’incidente risulta: “A livello della colonna cervicale si riconosce una verticalizzazione della curva fisiologica del rachide. In C3-C4, C4-C5, C5-C6 e C6-C7 il canale vertebrale appare lievemente ristretto per una protrusione posteriore delle fibre dell’anulus che deformano il profilo anteriore del canale vertebrale. Il midollo presenta forma e dimensioni regolari senza alterazioni del suo segnale”.
La mia domanda è: le ernie presenti possono essere la conseguenza dello schiacciamento dei dischi causato dal forte tamponamento, oppure possono essere attribuite ad una postura non corretta ?
Grazie mille per il Vostro parere.
 

1 Risposte
Dott. Silvio Savoia Staff ha risposto 3 anni fa

Carissimo,
le ernie discali sono conseguenza di continui e ripetuti microtraumi protratti nel tempo.
Cordialità
Dott. Silvio Savoia