Cure psicoterapeutiche e psicologiche in maniera spropositata

Domande e risposteCategoria: Cause di malasanitàCure psicoterapeutiche e psicologiche in maniera spropositata
Anonimo ha scritto 6 anni fa

Salve, premesso che vi scrivo per una mia cliente, che nel mese di Dicembre 2012 per curare la figlia sofferente di una normale asma si è rivolta ad uno specialista la figlia aveva all’epoca dei fatti 17 anni, quindi si rivolge allo studio di un dottore specialista in Pneumologia, quest’ultimo anziché approfondire con esami specifici se la mancanza di respiro derivava da problemi ai polmoni gli prescrive a sua coscienza e scienza dei psicofarmaci a mio avviso in maniera spropositata, come Tavor oro solubili, Cipralex, Daparox 20 mg, Trittico 75 Mg Valpinax 20 mg e Xanax 0,50 mg da prendere in determinate ore del giorno.
La Ragazzina dopo qualche tempo all’incirca 60 giorni ha iniziato ad avere forti fobie, come avere paura di uscire di casa, di stare in mezzo alle persone, a voler dormire con i genitori a non guidare più il motorino, a non voler più vivere, in parole povere da un momento all’altro da una vita normale è passata ad una “non vita” e la mamma e l’intera famiglia non la riconoscono più, vedendo ciò ritornano da questo medico il quale gli dice che per lui era giusto così e che anzi aveva bisogno di cure psicoterapeutiche e psicologiche. Ma nel dire ciò gli ha strappato la vecchia ricetta dalle mani, che gli aveva dato e gli voleva stornare anche i soldi della visita, il padre visto ciò con tutta la famiglia però sono riusciti a recuperare la/e ricetta e non si sono presi soldi indietro, dicendole che lo denunciavano per la sua condotta e per aver completamente rovinato una ragazzina di 17 anni riducendola ad un essere vegetale.
Premesso ciò la mia domanda è semplice si può addossare la colpa al medico, una volta appurato ciò, naturalmente quello che ho riferito è documentato da ricette mediche rilasciate dal medico e da scontrini della farmacia nonché da ricette rosse, ancora ad oggi la ragazza dopo aver consultato il medico di famiglia ed avere fatto delle punture di Samir continua a prendere delle TAVOR che gradualmente il medico gli toglierà del tutto.
Grazie per l’attenzione attendo vostre.
Matteo