MENU

Colpa medica

Roby ha scritto 3 mesi fa

Buongiorno, sono Roberto…le scrivo per avere un suo aiuto. Un anno fa mia madre non stava tanto bene, freddo e febbre…dopo 2-3 giorni ci siamo resi conto che la febbre sbalzava dal 42 al 36 in pochi minuti, e poi risaliva e scendeva….allora ci siamo allarmati e mi sono recato dal medico di base spiegandogli la situazione, la sera dopo aver chiuso ambulatorio è venuto a visitarla, l’ha controllata e non ha riscontrato nulla di grave “secondo lui ” …ci disse che si trattava di una influenza o bronchite, dandogli una cura antibiotica infra muscolare per 10 giorni. L’indomani mia madre stava sempre male e nel pomeriggio molto sofferente, chiamiamo l’ambulanza ma all’entrata del pronto soccorso mia madre muore lasciandoci sconvolti….abbiamo fatto autopsia e l’esito dice che aveva pleurite, emorragie interne e infezioni varie….com’è possibile? E secondo lei ci sono presupposti per procedere ad un risarcimento danni? Grazie 

1 Risposte
Dott. Silvio Savoia ha risposto 1 mese fa

Carissimo,
chiedo scusa del ritardo ma, per problemi tecnici, solo ora leggo la tua mail.
Circa il quesito, è possibile che cure più precoci potessero salvare tua madre.
In ogni caso, sembra strano che alla visita, il medico non si sia accorto del problema polmonare.
Chiedi una consulenza di un buon medico legale per valutare con serenità e attenzione il caso.
Cordialità
dott. Silvio Savoia