MENU

Cecità monoculare

Anonimo ha scritto 8 anni fa

Sono stato riconosciuto invalido civile con i seguenti codici riportati a fine diagnosi:
Codice DM 5/2/92
6003 asma allergico estrinseco
7001 anchilosi totale del rachide
5005 cecità monoculare
Codice ICD9
36962- Un occhio: danno totale; l’altro occhio: visione quasi normale
493 asma
71858 anchilosi in altre sedi specificate.
Relativamente ai codici 5005 e 36962 sopra riportati chiedo delucidazioni sul significato.
Significa forse che da un occhio non vedo per niente?
Preciso che con le lenti recupero molti gradi da entrambi gli occhi.
Spero in una sollecita risposta. Ringrazio e porgo stimati saluti.
Pasquale

aniello31 ha risposto 3 anni fa

Spero che mi rispondiate al piu presto mi chiamo marzia

aniello31 ha risposto 3 anni fa

Buon pomeriggio salve a tutti sono una ragazza di 25 anni 5 anni fa ho avuto un incidente stradale tra cui ho riportato frattura di tibia esposta. pruliframmentata con perdita di sostanza ossea e cutanea ho portato fissatori esterni diversi per 2 anni e ho subito 5 interventi ho anche osteomelite cronica infetta. E per corpa di questa infezione non possono mettermi una protesi al ginocchio perche sono sempre in rischio di amputazione ho fatto domanda di invalidita e mi hanno risposto cosi anchilosi di altre sedi non specificate codice 71858 che vuol dire che punteggio e grazie in anticipo

2 Risposte
Dott. Silvio Savoia ha risposto 8 anni fa

Caro Pasquale,
al codice 5005 si descrive cecità “monolaterale” o monoculare.
Il “danno totale” all’occhio viene anche meglio ribadito al codice 36962, per cui vuol dire che non vedi assolutamente nulla. Se così non è, come mi dici, vuol dire che c’è stato un errore in tuo favore, tenuto conto che con le lenti puoi correggere, seppur parzialmente, il tuo deficit visivo.
Cordialità.

Anonimo ha risposto 8 anni fa

Gentile dottore,la ringrazio per l’esauriente risposta.Le chiedo, ancora, visto che per quanto riguarda gli occhi la diagnosi è stata refertata correttamente (deficit visivo bilaterale, il codice dovrebbe essere pertanto 5031) e penso anche calcolata nella giusta percentuale, se in caso di controllo posso incorrere in sanzioni.Ringrazio con tanta stima.Pasquale

Dott. Silvio Savoia ha risposto 8 anni fa

Caro Pasquale,
non si tratta di incorrere in sanzioni, ma di semplice onestà. Ti consiglierei di fare una nuova istanza, esibendo nuovo certificato oculistico che indichi il tuo reale deficit.
Cordialità.