Aggravamento con nuovi accertamenti

Domande e risposteCategoria: Invalidità civileAggravamento con nuovi accertamenti
Anonimo ha scritto 10 anni fa
Salve,
Dottore avrei bisogno di sapere cosa devo fare,
hò 56 ho sempre lavorato nell’edilizia lavori pesanti, 5 anni fa ebbi un infarto miocardio acuto anteriore complicato da fibrillazione ventricolare primaria trattato con PTCA primaria + stent direto (Xience) su IVA e Kissing ballon dalla biforcazione con D1 Ipercolesterolemia,
riconosciuto con invalidità al 50%.
Aprile del 2012 hò chiesto l’aggravamento con nuovi accertamenti,
Circoscritta necrosi in sede apicale con ischemia da sforzo omozonale nel territorio vascolare della coronaria discendente anteriore.
Funzione ventricolare sinistra lievemente ridotta con volumi ai limiti.
Altre patologie,
Cervicobrachialgia bilaterale con irradiazione a livello degli arti superiori e delle mani bilateralmente per ernia discale C6-C7; Lombagia cronica con irradiazion di tipo cruralgico dx da artrosi diffusa della colonna.Coxartrosi bilaterale e della sinfisi pubica,lesione bilaterale dei legamenti crociati anteriori e meniscoptia bilateraledelle ginocchia,
Ipertensione arteriosa e displipiodemia. Arteriopatia a carico degli arti inferiori.
metiamoci terapia di gruppo per ansia e panico.
conclusione della commisione.
INVALIDO con riduzione permanente della capacità lavorativa dal 34% al 73% (art.2 e 13 L.118/71 e art 9 DL.509/88)
Percentuale: 67%
Cosa devo fare come posso muovermi?
Il Padronato a cui mi sono rivolto mi hà risposto chè la misura avuta è equa.
Anticipatamente la ringrazio di cuore.
Rocco
2 Risposte
Dott. Silvio Savoia ha risposto 10 anni fa
Caro Rocco,
per capire bene quale sia la tua invalidità è opportuno conoscere la FRAZIONE DI EIEZIONE che puoi riscontrare in una Ecocardiografia.
Attendo di conoscerla per darti un parere più preciso.
Cordialità

Dott. Silvio Savoia ha risposto 10 anni fa
Caro Rocco,
fortunatamente per te, hai una buona Frazione di Eiezione.
Tuttavia, il complesso di menomazione di cui sei portatore, ti “condurra” fra qualche anno ad essere idoneo all’assegno d’invalidità (75%).
Ti consiglio di riproporre l’istanza fra 1-2 anni, facendoti assistere da un buon medico legale, DOVRESTI FARCELA AGEVOLMENTE.
Cordialità