MENU

Incontinenza fecale

Gianni inviata 3 mesi fa

Buongiorno Dottore. Siccome ho già 85% di invalidità volevo fare domanda di aggravamento per incontinenza fecale e apnea notturna.. Ma facendo leggere la diagnosi del proctologo al mio medico di base dice che non cè incontinenza. Ora volevo sapere da lei se può essere considerato incontinenza fecale anche lieve oppure no..
REFERTO: Visita proctologica. Non alterazioni esterne, alla e.r. sfintere ipotonico, assenza di contrattività volontaria, conservata in qualche misura quella riflessa. Anoscopia: prolasso mucoso rettale molto pronunciato.
Grazie Gianni

 
 

1 Risposte

Dott. Silvio Savoia risposta 1 ora fa

Carissimo,
l’incontinenza può conseguire al prolasso.
Non vedo margini per una percentuale più alta dell’85% (ottantacinque per cento).
Cordialità
dott. Silvio Savoia

Scusi Dottore ma  per l’incontinenza danno circa un 50% di invalidità.
Vuol dire che forse dalla diagnosi non si capisce che cè incontinenza?
grazie Gianni